Bistecchiera, come sceglierla

Se non si ha ancora una bistecchiera per arrosti e grigliate da farsi venire l’acquolina in bocca non sarà difficile trovare quella giusta per noi, basta conoscerne le caratteristiche e la tipologia. Dobbiamo, infatti, sapere che non esiste un solo tipo di bistecchiera. Sul mercato ce ne sono elettriche, in ghisa e in pietra ollare, tanto per citarne alcune. Soffermiamoci sulle loro caratteristiche per poi scegliere quella che fa al caso nostro, un valido aiuto per orientarci meglio nella scelta può anche arrivare dalla consultazione del sito www.migliorebistecchiera.it.

A differenza dei tradizionali barbecue, indicati più per il giardino che per ambienti chiusi, la bistecchiera elettrica può essere impiegata senza alcun rischio anche all’intero, fra le quattro mura domestiche. Gli ultimi modelli sono in grado di cucinare arrosti e grigliate degne del più blasonato ristorante, anche quando il tempo non lo permette in esterna, essendo al coperto in cucina. A seconda del tipo di bistecchiera, si potrà cucinare sulla griglia o sulla piastra ogni tipo di carne, dalla rossa alla bianca, o pesce. La cottura con la bistecchiera elettrica è anche più salutare per l’eliminazione delle sostanze grasse ad altro rischio colesterolo. Checché se ne dica, infatti, non solo la bistecchiera classica, come il barbecue, o in pietra sono un toccasana per la salute, ma anche quella elettrica è un ottimo veicolo di benessere oltre a regalarci bocconi divini.

Al momento dell’acquisto dovremo prima pensare a cosa vogliamo farne, cioè quali tipi di alimenti vorremmo cucinare con la bistecchiera per poter scegliere il modello più adatto ai nostri gusti, e non solo, vanno calcolate anche le quantità, se cucineremo per noi o per eserciti di commensali, in modo da scegliere anche la dimensione e la portata del modello. Quello che chiediamo a una bistecchiera è di garantirci la massima semplicità d’uso e cibi cotti a puntino, non solo la classica bistecca ma anche variazioni di menu come, perché no, una spaghettata o un antipasto. Incredibile, ma vero, le moderne bistecchiere possono questo e altro, manca solo di metterle alla prova per gustarci quanto di buono e gustoso sono in grado di regalarci.