Come funziona un misura pressione?

Tenere sotto controllo la propria pressione sanguigna può essere una sana abitudine per alcuni ma anche una importante necessità per altri. In entrambi i casi, lo strumento che ci viene in aiuto è il misura pressione, tradizionalmente chiamato sfigmomanometro, che è in grado di misurare in poco tempo la pressione sanguigna ed anche altri valori aggiuntivi come i battiti cardiaci entro un minuto.

La pressione sanguigna in sé, inoltre, viene solitamente misurata secondo due valori, un valore massimo (chiamata informalmente “la massima”) ed un valore minimo (similmente “la minima”): questi due valori devono ricadere in un range di valori che dipendono dal sesso, dall’età e dallo stato fisico del paziente (vi è, ad esempio, non solo differenza tra uomini e donne, ma anche tra pressione misurata a riposo e sotto sforzo). I misura pressione si possono dividere sostanzialmente in due categorie, a seconda del funzionamento che li contraddistingue: i misura pressione manuali, che sono solitamente quelli da posizionare sul braccio, e che siamo più abituati a vedere in farmacie, ospedali e studi medici, e che richiedono una buona conoscenza e pratica per essere utilizzati correttamente, e i misura pressione elettronici, che invece sono più comunemente modelli da posizionarsi sul polso, di più semplice utilizzo, con uno schermo ed un motore in grado di fare tutto in autonomia, restituendo solamente il risultato dopo pochi secondi.

Alcuni di questi modelli sono anche dotati di un sistema vocale per la spiegazione dei risultati, e sono modelli ormai venduti anche nei supermercati. La pressione sanguigna è infatti un valore fondamentale per monitorare lo stato di salute di una persona, in quando dalla circolazione del sangue dipende essenzialmente la vita dell’essere umano, e quindi può essere richiesto di tenere un diario della pressione sanguigna, monitorandola costantemente, anche per un lungo periodo di tempo ad orari ed in momenti diversi della giornata, in modo da dare al medico un quadro completo della situazione clinica, per quanto riguarda la pressione sanguigna.

È possibile, a questo scopo, anche noleggiare o acquistare appositi dispositivi che monitorano in modo autonomo la pressione nell’arco di ventiquattr’ore, producendo i risultati su un grafico visualizzabile a schermo. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito Migliore Misuratore di Pressione.