Come funziona una piastra per capelli?

Le piastre per capelli sono diventate, negli ultimi anni, uno strumento molto diffuso ed utilizzato perché alla portata di tutti. È infatti possibile trovare senza problema piastre per capelli di ogni tipo e fascia di prezzo.

Sebbene per “piastra per capelli” si intenda generalmente un ferro che, grazie all’azione del calore, è in grado di rendere i capelli lisci, ormai questo termine raggruppa una più ampia categoria di prodotti per lo styling dei capelli, come ferri per arricciare i capelli o per frisé, oltre che tutte le varie tipologie intermedie. Il funzionamento di base, infatti, è sempre lo stesso: si utilizza la potenza del calore, generato da una resistenza elettrica, per riscaldare una superficie (che può essere realizzata in diversi materiali, tra i più comuni la ceramica) la quale, messa a contatto con i propri capelli, riesce a dar loro la forma desiderata.

Anche in caso di capelli già lisci o ricci, una piastra per capelli è utile per dare una piega migliore ai propri capelli o aiutare a mantenerla per un tempo maggiore. Rispetto ad una messa in piega realizzata con solo asciugacapelli e spazzola, una piastra per capelli consente non solo di risparmiare notevolmente tempo, ma anche di ottenere un risultato migliore e più duraturo nel tempo, soggetto in minor maniera a vento e umidità.

Benché il funzionamento sia essenzialmente semplice, esistono infinite declinazioni per una piastra per capelli, adatte a soddisfare ogni tipo di esigenza, ed il sito Guidapiastrapercapelli.it le analizza e descrive in dettaglio, per aiutare nella scelta. Utilizzando il calore per dare forma ai capelli, è necessario utilizzare questo strumento con la massima attenzione: vi sono solitamente, infatti, diversi livelli di temperatura adatti per vari tipi di capelli e di acconciatura e, a meno non sia diversamente indicato, è necessario procedere alla piastratura dei capelli quando questi sono puliti e perfettamente asciutti, quindi nel caso far precedere un’asciugatura con phon e spazzola o all’aria aperta. La possibilità di utilizzare la piastra per capelli anche sui capelli bagnati consente di ottenere risultati immediati e risparmiare il tempo dell’asciugatura, molto importante specialmente se si ha una folta chioma o i capelli molto lunghi.