Il funzionamento di un robot aspirapolvere

Un robot aspirapolvere rappresenta l’ultima frontiera in fatti di strumenti per la pulizia per la casa, in quanto è in grado di svolgere il proprio lavoro in completa autonomia, e quindi risparmiandovi tempo e fatica durante la pulizia della casa, soprattutto in un’azione (quella di eliminare la polvere dai pavimenti e in alcuni casi anche di lavare il pavimento stesso) che viene ripetuta quotidianamente, ed in caso vi siano presenti degli animali a casa o si voglia mantenere un pulito perfetto a causa di bambini o allergie, anche più volte al giorno.

Un buon sito di riferimento per l’argomento è www.guidarobotaspirapolvere.it, in cui non solo sono presenti informazioni molto utili per conoscere il mondo dei robot aspirapolvere, ma si possono trovare anche i migliori modelli in commercio. Il funzionamento di un robot aspirapolvere non è così diverso da quello di un normale aspirapolvere, ma il prodotto si presenta in modo nettamente più compatto e con una importante differenza: il movimento autonomo. Un robot aspirapolvere è infatti in grado, grazie ad una serie di ruote motrici, di muoversi in una stanza, seguendo un percorso che sia funzionale alla pulizia ed individuando ed evitando non solo gli ostacoli lungo il percorso ma anche pareti, porte e persino scale, rendendo il suo funzionamento particolarmente sicuro anche in assenza di una sorveglianza continua.

Durante il suo movimento, il robot aspirapolvere provvederà a raccogliere la polvere e lo sporco che si sono depositati sul pavimento della stanza, accumulandoli all’interno di un pratico serbatoio che poi andrà manualmente svuotato in un cestino. Inoltre, moltissimi modelli di robot aspirapolvere sono dotati di una base fissa, in cui il robot aspirapolvere torna autonomamente terminato il suo lavoro, o quando la batteria è vicina a scaricarsi, in modo da potersi ricaricare. In altri modelli, invece, sarà necessario ricaricare periodicamente il robot aspirapolvere attraverso un cavo. Esistono anche modelli di robot aspirapolvere in grado di lavare il pavimento al loro passaggio: a seguito dell’aspirazione, infatti, un dispositivo (solitamente anche dotato di un panno e di un serbatoio per l’acqua ed il sapone)  provvederanno ad eliminare le macchie dal pavimento, unendo le due azioni in un solo prodotto.