Stufe a pellet senza canna fumaria

Il riscaldamento è un settore sempre più in via di sviluppo, difatti, sono tante le novità introdotte nel corso degli anni, in particolare, tra i vari impianti disponibili, un grande successo è stato riscosso dalle stufe a pellet.

Le stufe a pellet sono sempre più richieste sul mercato, nonostante i prezzi in aumento, perchè permettono ancora un risparmio a differenza dei tradizionali sistemi. La funzionalità delle stufe a pellet è analoga a quello delle tradizionali a legna, ma inquinano meno.
Inoltre, l’installazione delle stufe a pellet risulta non complicata pure in posizione decentrata rispetto alla canna fumaria, mediante lo scarico dei fumi forzato e di dimensioni ridotte.
E’ importante sottolineare che economicamente il pellet permette un risparmio, perché è uno dei combustibili più economici e quindi consegue un abbattimento notevole dei costi del riscaldamento.

Caratteristiche di una stufa a pellet senza canna fumaria.

Le stufe a pellet senza canna fumaria rappresentano la soluzione per chi non può effettuare l’installazione di una canna fumaria nella propria casa senza rinunciare ai vantaggi del riscaldamento tradizionale prodotto da una stufa ecosostenibile, con consumi economici e contenuti costi.
E’ importante prima di effettuare l’installazione di consultare un tecnico fumista specializzato ed autorizzato prima di fare qualsiasi acquisto.
La stufa a pellet è un impianto di riscaldamento molto all’avanguardia relativo al settore del riscaldamento ecologico ed è sicuramente un ottimo prodotto per chi vive in un appartamento.
In genere, è il tipo di stufa più richiesto, proprio per la mancanza della canna fumaria, si tratta nel dettaglio di un sistema per il riscaldamento per cui è prevista solo l’installazione di un tubo di 8 cm con fungo terminale che sporge dal muro. La stufa senza canna fumaria con alimentazione con pellet e legna, rilascia fumi che sicuramente dovranno essere evacuati. E’ quindi necessario richiedere l’intervento di tecnici fumisti professionisti per l’installazione della stufa priva di canna fumaria in sicurezza, nel rispetto delle norme vigenti e con il rilascio della relativa certificazione.

Tipi di stufa senza canna fumaria

Il mercato attuale offre stufe senza canna fumaria funzionanti con:
– legna;
-pellet;
-gas;
-metano;
-petrolio;
-bioetanolo.

Tali tipologie di stufa funzionano con una coclea che aspira il combustibile da un serbatoio e lo rilascia cadere all’interno della camera di combustione, l’accensione invece avviene mediante al getto di aria a temperature alte fino all’accendersi della fiamma. Successivamente, il regime di potenza verrà abbassato per consentire un funzionamento non molto dispendioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *